SABATO 12 LUGLIO
Concerto ore 23.30:

serata Flamenco con "Manuel Roldan e il gruppo Sabor Flamenco"

Tutta la magia del flamenco con due virtuosi della chitarra tra i più acclamati a livello internazionale. Il concerto nasce infatti dalla collaborazione tra Enrico Petrucci, leader del gruppo "Sabor Flamenco" (con lui Enrico Scipioni alla chitarra e Carmen Raneri alla voce) e Josè Manuel Roldan. Insieme i due sono considerati i fondatori del Soft Flamenco, dove le sonorità tradizionali andaluse vengono codificate da un’impronta timbrica più "morbida".

DOMENICA 13 LUGLIO
Concerto ore 23.30:

musiche etniche e del Mediterraneo con gli "Indaco"

MARTEDI 15 LUGLIO
Cabaret ore 23.30:

spettacolo di Antonello Liegi

VENERDI 18 LUGLIO
SERATA DOMENICO MODUGNO

Per CINEPORTO è ormai diventata una tradizione dedicare una serata all’assegnazione del premio "Colonna Sonora". Il premio, giunto alla XV edizione, è stato assegnato a Domenico Modugno. E’ la prima volta che il riconoscimento della Rivista del Cinematografo dell’Ente dello Spettacolo viene attribuito alla memoria.
La cerimonia, presentata da Vincenzo Mollica, con il contributo di tanti ospiti di rilievo, cercherà di approfondire e far conoscere ai più giovani il "fenomeno" Modugno. Vogliamo infatti di ricordare che Modugno fu un sensibile e poliedrico artista: si diplomò al Centro Sperimentale di Cinematografia a pieni voti, dimostrandosi il migliore del suo corso; lavorò con Eduardo De Filippo; Quasimodo permise solo a lui di musicare due delle sue poesie più belle "Le morte chitarre" e "Ora che sale il giorno"; scrisse la musica per l’episodio di "Capriccio all’italiana" di Pier Paolo Pasolini e nel 1958 con "Volare" vinse il premio "Award" e, sempre nel ‘58, gli conferirono ben tre "Grammies" per la miglior canzone, miglior cantante e miglior disco. Sarà quindi attraverso i ricordi degli ospiti e dell’attrice Franca Gandolfi, moglie dell’artista alla quale sarà consegnata la statuetta, che cercheremo di dare una visione il più possibile completa del suo lavoro di cantante, attore e compositore. In questa stessa serata il Comune di Roma lancerà l’iniziativa di un nuovo premio dedicato alla canzone italiana che sarà intitolato proprio a Domenico Modugno.

SABATO 19 LUGLIO
Cabaret ore 23.30:

spettacolo di Teresa Lallo

LUNEDI 21 LUGLIO
Concerto:
LATTE E I SUOI DERIVATI

MARTEDI 22 LUGLIO
Cabaret ore 23.30:
spettacolo dei Farlocchi

MERCOLEDI 23 LUGLIO
Concerto ore 23.30:

dal blues al rock con i "Westcoast Lizzy"

GIOVEDI 24 LUGLIO
Concerto ore 23.30:

rock e cabaret con "Lallo e i Fusi Orari"

VENERDI 25 LUGLIO
Concerto ore 23.30:

tutto Lucio Battisti con i 2Lla Batteria, il Contrabbasso ecc.2

SABATO 26 LUGLIO
Cabaret ore 23.30:

spettacolo di Antonello Liegi

DOMENICA 27 LUGLIO
Concerto ore 23.30:

per niente blues con i "Trestaff"

LUNEDI 28 LUGLIO
Concerto ore 23.30:

soul and gospel con gli "Heart and Soul"

MARTEDI 29 LUGLIO
Cabaret ore 23.30:

spettacolo di Nino Taranto

GIOVEDI 31 LUGLIO
Concerto ore 23.30:
blues tradizionale con i "C.A.B."

VENERDI 1 AGOSTO
Concerto ore 23.30:
blues and swing con il "Trio Liliana Mileti"

SABATO 2 AGOSTO
Cabaret ore 23.30:
spettacolo di Gianluca Belardi

DOMENICA 3 AGOSTO
Concerto ore 23.30:
rock and roll anni 50 con i "Midnighters"

LUNEDI 4 AGOSTO
Concerto ore 23.30:
tutto Fred Buscaglione con il gruppo "I Buscaja"

MARTEDI 5 AGOSTO
Cabaret ore 23.30:

spettacolo degli Lo scontrino alla cassa

MERCOLEDI 6 AGOSTO
Concerto ore 23.30:
revival Beatles con gli "Apple Pies"

VENERDI 8 AGOSTO
Concerto ore 23.30:

rock e cabaret con "Lallo e i Fusi Orari"

SABATO 9 AGOSTO
Cabaret ore 23.30:
spettacolo di Gabriele Cirilli

LUNEDI 18 AGOSTO
Concerto:
LATTE E I SUOI DERIVATI

Mossi i loro primi passi proprio sul palcoscenico del Cineporto ormai cinque anni orsono, il gruppo è tornato ad esibirsi qui ad ogni edizione, mentre la loro popolarità cresceva stagione dopo stagione e valicava i confini romani. Ormai maturi (si fa per dire), dall’anno scorso Cineporto ha dedicato alcune serate interamente a loro, Latte e i suoi derivati (LSD per gli amici). Non che non se lo meritino: da band di culto, in soli cinque anni Latte e i suoi derivati sono diventati un fenomeno nazionale, grazie anche alla trasmissione televisiva "Galagoal" che li ha annoverati come ospiti fissi per due edizioni, grazie ai loro tre CD (l’ultimo è uscito da poche settimane) e a due clamorose esibizioni a Piazza San Giovanni. In mezzo: centinaia di concerti, decine di apparizioni televisive, uno spettacolo teatrale che ha registrato il "tutto esaurito" e persino una campagna a sostegno del consumo del latte. Il Latte e i suoi derivati al Cineporto proporranno naturalmente i brani del loro terzo ed ultimo CD, intitolato "Sei sicuro che era solamente tabacco" (Distr. BMG Ricordi) oltre (speriamo!) ai loro cavalli di battaglia, tra i quali "Alla fiera del Tufello" e "Ginoska".